fbpx

top driver

SI E’ POSSIBILE

GUADAGNARE FINO A 3 SECONDI A GIRO, RUBANDO DECIMI PREZIOSI AD OGNI CURVA, SE APPLICHI LE TECNICHE DI GUIDA DEI CAMPIONI DI F1

Se anche solo per una volta hai sognato

  DI FAR MANGIARE POLVERE AI TUOI AVVERSARI.

STAI PER CONOSCERE

Il primo ed UNICO METODO SICURO E GARANTITO PER SALIRE SUL GRADINO PIU’ ALTO DEL PODIO AD OGNI GP

Confessa…ora non sei veloce in gara?

Non riesci ad avere un passo gara costante ed hai paura di sbagliare in frenata o di girarti?

Cerchi una giustificazione pensando che il talento sia l’unica arma da avere per salire sul gradino più alto del podio?

Allora leggi TUTTA questa lettera.

Forse, stai commettendo l’ errore più grosso della tua vita.

O più d’uno…

Ciao Top Driver sono Alberto di Teresa, fondatore e CEO di ADT Esports Academy.
Competo a livello internazionale da più di 15 anni nel mondo del sim racing. Ho guidato su tantissimi simulatori e voglio trasferirti tutta le mia esperienza.
Sin da bambino, son sempre stato un estremo appassionato di motori e F1;

Sono  un fan sfegatato dei simulatori F1 e ho passato anni seduto a correre in postazione.

Ero molto appassionato ma la passione da sola non bastava per farmi vincere.

NON VOLEVO ESSERE UN PILOTA PIENO DI MOTIVAZIONE MA PERDENTE

 le mie prestazioni da appena sufficienti ai limiti del ridicolo…

E forse proprio come te, ho sempre avuto una domanda che mi trapanava la mente durante la mia carriera di pilota virtuale.
Questa necessità divenne una vera e propria ossessione;

ESISTE UN MODO FACILE, SICURO E GARANTITO PER GUADAGNARE ALMENO 1 SECONDO A GIRO?

  • Come posso migliorare le mie prestazioni di guida a 360 gradi?
  • Come posso impostare l’assetto ideale della mia monoposto per bilanciare l’auto in maniera impeccabile?
  • Come posso avere sempre grip e tenuta con le gomme che non si consumano dopo pochi giri?
  • Come posso essere competitivo e vincente in ogni circuito o condizione meteo?

Insomma… come POSSO VINCERE?

Ecco queste erano le mie ossessioni.

E se stai leggendo – significa che queste ossessioni ci accomunano.

Vai avanti e continua a leggere questa lettera fino in fondo.

Non rischiare di andare alla ricerca dell’assetto perduto…

[puoi risparmiarti più di 25.000 ore di guida e la pesante fatica di dover studiare – e testare – più di 1.200 assetti diversi su molteplici tipi di auto senza alcuna guida come ho fatto io]

A meno che non ti piaccia perdere sempre,  meglio affidarsi ad un esperto.

Certo, di consigli se ne trovano tanti in giro nel web.

Immagino che anche tu – come ho fatto anch’io – avrai provato e riprovato decine e decine di assetti, a cambiare ogni volta tutti i vari parametri e via dicendo

Prestazioni deludenti in cui sembra girare tutto storto. La monoposto che non risponde ai tuoi comandi e sembra sempre fuori controllo, che sia in ingresso o in uscita di curva, che sia per il sottosterzo o sovrasterzo , che sia per qualche parametro del setup che non ti fa avere tenuta e trazione in curva.

IL RISULTATO NON CAMBIA.

E la conferma sono i tempi sul giro sia in prova che in gara.

 

Spesso sei relegato nelle ultime file in qualifica ed in gara . E quando va bene  ti piazzi da metà classifica in giù.
O magari sei già un buon pilota ma senti che ti manca quel qualcosa in più per poter puntare con costanza alla vittoria

E lo sconforto sale. Non capisci dove e perché sbagli.

Non riesci a comprendere i reali motivi per cui le monoposto avversarie sverniciano la tua.

Non riesci a realizzare le cause per cui in curva i tuoi avversari sembrano incollati a terra e volano via full gas.

E lo sconforto si tramuta in rabbia dopo poco tempo…

Speri che le cose andranno meglio ma la storia – come ben sai – si ripete.
Cambi campanatura – ali – gomme – freni e sospensioni. Ma le cose vanno sempre peggio e ti accorgi che…

Niente di tutto quello che hai provato finora ha mai realmente funzionato.

Scarichi la vettura e diventa inguidabile, cambi pressione alle gomme e le temperature impazziscono.
Insomma, ti sembra che trovare l’assetto giusto per avere lo stile di guida perfetto ed equilibrato per volare sul gradino più alto del podio ad ogni GP sia impossibile.

E forse ti stai chiedendo: perché?

Perché son così lento? Cosa ha l’auto che non va? O è colpa del mio stile di guida?

Perché pur applicando i consigli che il mio “amico” mi suggerisce – o che trovo in rete – lui va sempre più veloce di me?

Presto detto mio aspirante Top Driver

IN GARA TUTTI VOGLIONO ARRIVARE AL PRIMO POSTO.

Questa è la realtà.

Nessuno ti dirà mai la completa ed assoluta verità sul proprio assetto.                                                                                              Pensaci un attimo.                                                                          Perché dovrebbe?

  NON ESISTONO AMICI IN GARA.

Se lo facesse, si creerebbe un nemico forte quanto lui in pista. E gli sarebbe più difficile vincere e starti davanti. Senza considerare – poi – quella moltitudine enorme di persone che affolla le sale comuni e che sono proprio incapaci di guidare. (ma a volte non è neanche colpa loro…)

Tutto questo a discapito del vero divertimento. Della vera e sana passione che lega tutti noi amanti dei motori e della F1.

Ma non preoccuparti.

NON E’ COLPA TUA

Né del volante, nè del potenziometro dell’acceleratore che “non fa contatto”. Né di tutto ciò che hai sempre pensato che fosse.  È che ti manca un pezzo. Un tassello che è sempre stato sotto i tuoi occhi ma che non sei mai stato in grado di vedere perché nessuno – prima d’ora – ti ha mai avuto a cuore e fatto notare questo.

E te lo svelerò tra poco in questa lettera…

Dicevo – ho sulle mie spalle oltre 25.000 ore di guida. Ho creato oltre 1200 assetti su ogni tipo d’auto durante la mia carriera. Provato e riprovato ogni pista, quasi ogni auto ed  in ogni condizione meteo pur di trovare le risposte alle mie domande.

E sai perché l’ho fatto?

Perché avevo un sogno fin da bambino. Un sogno così forte – potente e bruciante – proprio come le nostre amate monoposto.

Un sogno così grande e a cui avrei dedicato la mia vita.

Un sogno che però – crescendo – sembrava diventare sempre più difficile da realizzare.

Anzi, da ragazzino mi accorsi che era impossibile.

Il mio sogno era…

DIVENTARE UN PILOTA DI FORMULA UNO.

Sfrecciare  a oltre i 350 km/h a sul rettilineo di Monza. Volare tra le curva dell’Hungaroring e laurearmi all’università della F1 a Spa.

Ma la realtà era ben diversa.

Purtroppo –  a causa degli ingenti investimenti necessari per poter correre nel motorsport – ho dovuto rinunciare a quel sogno.

Gareggiare realmente comporta un sacrificio in termini di tempo e – nella fattispecie – di denaro che in pochi possono permettersi.

Ma per fortuna, non tutto il male viene per nuocere.

Infatti…

Simulatori SIM RACING
 LA SVOLTA

Viviamo in un’epoca in cui la tecnologia la fa da padrone. Essa ha davvero sorpassato la realtà.

Da qualche decennio sentiamo varie notizie di scoperte tecnologiche che aiutano a migliorare praticamente la vita dell’uomo in ogni campo ed ambito.

Con uno smartphone – per esempio – possiamo fare praticamente tutto.

Ed è così che ho scoperto l’esistenza – quando avevo circa 15 anni – dei simulatori racing.

L’avanzamento tecnologico ha reso possibile la realizzazione del sogno perché i simulatori racing  sono “videogiochi speciali” che simulano le reali condizioni di guida e delle leggi fisiche che governano la realtà.

 Con un grado di fedeltà che è ai limiti del pensiero umano. Ma d’altronde, questa è la realtà.

In quel preciso momento avevo capito che potevo effettivamente  sentirmi come un vero pilota professionista di F1.

Son passato dall’essere un grande appassionato che però arrancava ad ogni gara fino al vincere campionati ed entrare nelle TOP10 mondiali.

ADT nel 2016 – Campionato TST F1 racing

Infatti in oltre 15 anni di gare e prove di migliaia e migliaia di set-up differenti, sono venuto a contatto con i migliori piloti di fama mondiale ed ho cercato di assorbire il più possibile qualsiasi tipo di informazione, osservandoli e studiandoli.

Da qui ho iniziato a studiare per migliorarmi sempre di più ed ho appreso tutte le tecniche ed i segreti per farti guadagnare decimi ad ogni curva su ogni pista e trovare l’assetto perfetto ad ogni gara di F1.

Si perchè è questo l’obiettivo finale, la mia mission:

AIUTARE OGNI PILOTA NEL MONDO A DIVENTARE AL 100% UN TOP DRIVER A LIVELLO MONDIALE.

E al tempo stesso contribuire a migliorare nel mio piccolo il settore del sim racing.

Ma per realizzare questo sogno ho capito che quello che c’era da fare era ben di più che dar consigli agli amici on-line mentre correvo; cosa che tra l’altro capita ancora adesso su diversi simulatori.

Cio che serviva  era una profonda, incisiva e forte rivoluzione a livello di consapevolezza, nozioni e tecniche di guida sul mondo del sim racing.

Per questo ho fondato

ADT ESPORTS ACADEMY

La prima ed unica academy a livello mondiale che ti trasforma in un Pilota Professionista.

Semplicemente TOP. L’umiltà e la disponibilità di Alberto sono introvabili nel mondo del Sim Racing. Ovviamente, alla base c’è anche tanta competenza. Alberto mi ha aiutato nel migliorare i miei tempi e la mia costanza sul passo gara. Consiglio vivamente a tutti, anche e soprattutto a chi si sente “arrivato” ma in realtà può e deve migliorare!

Mattia D'Ambrosio

Staff competente e pronto a dare subito un aiuto, grazie alle competenze di Alberto mi sono migliorato di 1 secondo su quasi tutte le piste.

Inoltre ho imparato a perfezionare l’assetto in base al mio stile di guida, cosa assolutamente impensabile vista la mia scarsa conoscenza nel settore.

Roby Gorgone

Se segui il gruppo ADT da tempo, sai che grazie ai miei insegnamenti già tanti piloti hanno iniziato ad essere molto più competitivi e a vincere le loro prime gare.

Come ADT Kowalsky che a suon di vittorie e giri veloci si è qualificato già per ben due volte agli F1 Esports ufficiali e si sta preparando per diventare un pilota professionista del sim racing.

“Ero già un pilota abbastanza forte ma da quando ho cominciato a seguire il metodo ADT ho migliorato i miei tempi di mezzo secondo a giro”
ADT Kowalsky

Quindi…

Ora puoi anche tu  mettere nel tuo arsenale l’unica arma che ti permetterà di dimenticare per sempre la depressione del perdente e gli ultimi posti in classifica.

PUOI TRASFORMARTI IN UN PILOTA VINCENTE ANCHE SE NON HAI il talento INNATO e poca esperienza

Ti sei mai chiesto COME è POSSIBILE RAGGIUNGERE i vertici mondiali e RIMANERE per lungo TEMPO al Top?

VOGLIO SVELARTI LE MIE CARTE e INSEGNARTI LE TECNICHE, LE STRATEGIE E LA MENTALITA’ dei PILOTI VINCENTI

Per imparare a vincere devi conoscere e utilizzare le tecniche di guida e le strategie dei piloti più veloci al mondo e non da ultimo saper creare assetti adatti al tuo stile di guida.

Ecco la formula “SEGRETA”

Mentalità + Tecnica + Assetto + Strategia =VITTORIA                        

Ma per VINCERE NEL SIM RACING DEVI ESSERE DISPOSTO A IMPARARE

NON DEVI CONTINUARE A PERDERE TEMPO
correndo senza conoscere a perfezione tutti i circuiti, le più avanzate tecniche di guida, e senza poter disporre dei migliori setup in circolazione.

Quindi…

Ora voglio rivelarti come guadagnare da 0,5 a 3 secondi a giro in soli 90 giorni.

E se hai l’ambizioso sogno di trasformare la tua passione in una professione diventando un pilota professionista nel sim racing, oggi è possibile farlo.                                                                          Io potrò aiutarti trasferendoti tutta la mia esperienza e le tecniche usate dai migliori piloti del settore.

Alberto DAMMI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI su PILOTA VINCENTE.

Devi sapere che la maggioranza dei piloti crede  solo i talenti innati possono raggiungere  i posti più alti delle classifiche mondiali e posizionarti tra i famosi top driver professionisti.

Oppure pensano che per vincere sia necessario accelerare nervosamente con la monoposto ma poi si ritrovano con le gomme bruciate già dal decimo giro o peggio ancora fuori dal tracciato a fine curva.

NON HAI BISOGNO DI ESSERE UN GRANDE TALENTO INNATO.

Devi solo IMPARARE LE TECNICHE studiando.

SMETTILA DI PROVARE a VINCERE Comincia a STUDIARE. Conoscere le dimamiche degli assetti in modo tale da creare il tuo assetto perfetto ad ogni gara, conoscere le migliori strategie per adottare quella adatta alla pista su cui stai per correre.                                     

NON DEVI PARTECIPARE AI GRAN PREMI SENZA LA CORRETTA PREPARAZIONE TEORICA E PRATICA se non vuoi perdere inutilmente tempo e continuare a spendere soldi per l’acquisto di nuova attrezzatura senza avere la minimo dimestichezza nel parametrare gli equilibri della monoposto come fanno i veri campioni del SIM Racing.

  • Alberto DAMMI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI su PILOTA VINCENTE.

HO PREPARATO PER TE LE INFORMAZIONI CAPACI DI TRASFORMARE IMMEDIATAMENTE IL TUO STILE DI GUIDA e farti skizzare fuori dalla comitiva che affolla gli ultimi posti in classifica

TUTTO QUESTO PER TRASFORMARE LA TUA GUIDA E BRUCIARE FINO A 3 SECONDI IN SOLI 90 GIORNI.

  • Alberto DAMMI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI su PILOTA VINCENTE.

Amico mio ci sono tre errori che il 95% dei piloti del SIM recing commette e che li incollano alla sconfitta. Tre zavorre che pesano sulla loro guida come macigni e non gli consentono di volare e vedere sventolare la bandiera della vittoria davanti ai loro occhi.

UNO DI QUESTI ERRORI LO COMMETTI SICURAMENTE ANCHE TU.

O peggio ancora li commetti tutti e tre. 

Sono problemi di guida  che se ignori ti faranno collezionare sconfitte e sgretoleranno la tua autostima fino a convincerti che non puoi correre e farti smettere di guidare.

PROBLEMA NUMERO 1


Vuoi perdere? Continua ad ascoltare i Consigli dei tuoi compagni di squadra

Non voglio disilluderti ma i tuoi compagni di squadra, quelli che girano più veloce di te intendo, non ti passeranno mai gli assetti ne ti insegneranno le tecniche e tantomeno le strategie

PROBLEMA NUMERO 2

 

Entrare veloce in curva = perdere secondi ad ogni giro

Voglio invece che tu possa provare l’adrenalina che si sprigiona quando all’ultimo giro imposti la tua guida su per un solo obiettivo: vedere sventolare la bandiera davanti alla tua monoposto e raggiungere il gradino più alto del podio. Quindi ti starai ma come posso migliore fino a 3 secondi con un corso che non ha iterazione dal vivo? 


Pilota vincente è studiato apposta per non avere iterazione, all’interno di ogni capitolo trovi come fare – video dedicati

Pilota vincente è l’unico corso che ti permette di trasferiti un metodo. NON STO PARLANDO DI CONSIGLI GENERICI . Ma di

Questo significa che OTTERRAI RISULTATI AUTOMATICAMENTE – non devi inventarti nulla – ma solo adattare.

  • Alberto DAMMI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI su PILOTA VINCENTE.

Ecco cosa imparerai in 90 giorni di Pilota Vincente

 

1

2

3

4

5

 

Referenza 1

Mattia D’Ambrosio

[Semplicemente TOP. L’umiltà e la disponibilità di Alberto sono introvabili nel mondo del Sim Racing. Ovviamente, alla base c’è anche tanta competenza. Alberto mi ha aiutato nel migliorare i miei tempi e la mia costanza sul passo gara. Consiglio vivamente a tutti, anche e soprattutto a chi si sente “arrivato” ma in realtà può e deve migliorare!]

Se non hai un talento innato –

Uno dei pensieri più sbagliati, quello che personalmente mi ha per anni fatto perdere secondi, gare , campionati. Quello che mi rendeva uno sfigato e che mi aveva quasi portato al punto di lasciare il SIM racing è pensare di poter vincere solo se hai talento.

 

Se sei una persona normale non dovresti mai vincere nulla?

ASSOLUTAMENTE FALSO.

Voglio darti un consiglio che cambierà  per sempre il tuo approccio al SIM RACING : le persone normali , piloti normali come te e come me possono scrivere la storia.

Non si tratta di nascere con una dote ed un talento innato,

Per Vincere devi essere una persona normale che disposta a sottoporsi ad un brutale addestramento per trasformarti da un normale ad pilota vincente

Devi essere un esperto di assetti strategici, devi padroneggiare le tecniche di guida e impostare strategie singolari

Quello che ti insegnerò in ore di videocorso – e video

Guiderai assieme a me e ti indicherò con estrema precisione ogni singolo passaggio – movimento , strategia per guadagnare secondi –

 

Studieremo assieme con guida commentata … questo e quello

Se anche non hai voglia di studuare ti basterà seguirmi nelle demo – per imparare le tecniche

Il contenuto del video corso deriva da oltre 20 anni di guide, prove. Conoscenza diretta ed indiretta di …

io ed il mio staff abbiano avuto difficoltà a stabilire la cifra di vendita del videicorso @pilota vincente –

  • Alberto DAMMI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI su PILOTA VINCENTE.

Diego Agazzi

[TOP! Alberto persona estremamente competente,disponibile(e ricca di pazienza direi😂)sempre pronto nel cercare di rispondere alle domande e spiegare in maniera dettagliata la soluzione per ogni tipo di problematica che gli viene posta.Personalmente non ho mai trovato un ragazzo così nel sim racing.]

Il SIM racing nei prossimi anni sarà una opportunità – se stai sognando in segreto di essere tra i protagonisti reali e strapagati del SIM racing – e sei disposto a studiare  ora puoi entrare in una vera scuderia e trasformare una passione in un lavoro strapagato – devi cominciare da qui –

  • Alberto DAMMI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI su PILOTA VINCENTE.

Gilberto
Devo fare i complimenti  ad Alberto Di Teresa per la sua disponibilità e professionalità nel consigliare al meglio le pecche di un pilota. È davvero una persona disponibile e competente. Sicuramente resterò in questo gruppo perché si può solo imparare….

I TUOI AVVERSARI IMPAZZIRANNO

Se vuoi godere e sentire l’adrenalina di vincere sorpassi ruota su ruota devi cominciare da qui

Terrò il Prezzo lancio  fin quando non avrò con me 100 piloti vincenti pronti a scrivere la storia futura di questi esport – e considerando che la lista di top driver che erano in attesa dell’uscita di questo video corso supera i 600 contatti – sono convinto. che non ci metterò molto a creare la mia scuderia –

Il quel momento venderò Pilota Vincente al suo normale prezzo

Prezzo adeguato al valore delle informazioni contenute.

  • Alberto DAMMI SUBITO MAGGIORI INFORMAZIONI su PILOTA VINCENTE.

Pilota vincente ti trasformerà in un top driver.

 

 

Nel dubbio tieni giù

Alberto ADT