fbpx

COME SETTARE LE IMPOSTAZIONI AVANZATE DI CALIBRAZIONE VOLANTE E PAD SU F1 2020

Ciao Top driver!

Oggi parlerò di come settare al meglio alcune impostazioni avanzate che possono davvero stravolgere la tua esperienza e il tuo stile di guida su F1 2020, sia che tu utilizzi un pad sia che tu abbia un volante.

Nell’articolo saranno trattati i seguenti concetti:

  • Zona inerte
  • Linearità
  • Saturazione

Pertanto, continua full gas la lettura di questo articolo per comprendere una volta per tutte queste impostazioni.

Perchè sono importanti le impostazioni avanzate?

Con i miei ragazzi in Pilota Vincente curo molto le impostazioni avanzate, perchè queste possono farti migliorare davvero tanto e immediatamente. 

Settando le giuste impostazioni di calibrazione puoi sfruttare al massimo il potenziale del volante o del pad in base al tuo stile di guida.

Tengo a chiarire però che non devi fissarti con le impostazioni avanzate: esse ricoprono un ruolo importante certamente, ma la vera differenza la fai tu, caro Top Driver.

Partiamo subito con il primo dei tre argomenti di cui parlerò nel seguente articolo che ti aiuterà a settare al meglio le impostazioni avanzate di calibrazione del volante (e del pad) su F1 2020.

 

1. ZONA INERTE

La zona inerte è, appunto, una zona più o meno ampia a seconda del valore che assegni nella quale NON avviene nulla. 

Ad esempio, se aumenti la zona inerte dell’acceleratore ti accorgerai che la corsa iniziale del pedale (o della levetta del pad) non verrà letta dal software. 

Potenzialmente, man mano che aumenti la zona inerte ti servirà un input più grande per iniziare l’azione, che sia essa la sterzata, la frenata o l’accelerazione. 

Pertanto, il mio consiglio è quello di lasciare le zone inerti a 0 e di andare a lavorare sui parametri che ti chiarirò tra poco.

 

2. LINEARITA’ 

Tra le impostazioni di calibrazione avanzate del volante (o del pad) gioca un ruolo fondamentale la linearità.

La linearità rende MENO SENSIBILE l’inizio di un’azione, che sia essa una sterzata, un’accelerazione o una frenata.

Nel pratico, è come se l’inizio della corsa di un pedale (o una levetta) fosse meno intenso rispetto al normale.

Se percepisci il freno o l’acceleratore troppo sensibile e non riesci a modularlo bene con il piede o col dito, il mio consiglio è quello di aumentare leggermente i parametri di linearità a seconda del problema che senti.

La stessa cosa avviene con la sterzata: se aumenti leggermente la linearità vedrai che i primi gradi di sterzata saranno meno sensibili rispetto alla norma e, quindi, più semplici da controllare.

 

3. SATURAZIONE

La saturazione è un po’ l’opposto della linearità.

Aumentando questo valore aumenta la quantità di input che il software registra rispetto alla pressione reale da te effettuata.

Ad esempio, se stai premendo al 50% il pedale dell’acceleratore e hai saturazione acceleratore a 0, il software leggerà il 50% del gas. 

Se invece aumenti la saturazione, pur tenendo la stessa percentuale di pressione sul pedale il software ne leggerà una percentuale maggiore.

La saturazione, in pratica, regola il punto massimo di fine corsa di accelerazione, freno e sterzata. 

Se ti piace un pedale dalla corsa corta allora aumentare la saturazione è quello che fa per te. 

 

Bene Top Driver, per questo articolo è tutto!

Io ti ricordo che è disponibile il manuale gratuito PDF ASSETTO PERFETTO 2020, un manuale da oltre 120 pagine in cui viene spiegato ogni singolo parametro del setup su F1 2020.

 

SCARICA ASSETTO PERFETTO

 

Ti invito, inoltre, a entrare nel mio Gruppo Facebook privato ADT Top Driver Box, dove vengono pubblicati contenuti di qualità su F1 2020 che ti aiuteranno a migliorare la guida a 360°.

 

ENTRA NEL GRUPPO FACEBOOK

A presto e nel dubbio tieni giù!