F1 22 Tutorial: Ma il Volante fa davvero la Differenza?

Ciao Top Driver!

Benvenuto nella nostra rubrica dedicata alle domande e ai problemi più comuni su F1 22.

Ogni giorno veniamo tartassati da domande di questo tipo:

“Ma con il volante buono si va più forte?”

“Mi serve una postazione per fare la differenza?”

“Sono lento perché uso il pad?”

“Per buttare giù i miei tempi devo per forza comprare un Fanatec?”

Bene, a brevissimo scoprirai la risposta che ti raccomandiamo di conoscere anche se usi il Volante.

Scoprirai delle cose davvero sorprendenti che cambieranno la tua esperienza di guida.

Nel dubbio, iniziamo subito!

Innanzitutto è doveroso fare una premessa:

Esistono varie categorie di volanti

Fascia molto bassa:

Parliamo dei volanti che NON sono muniti di Force Feedback, come ad esempio l’Hori.

Con questo tipo di prodotti NON riesci ad accedere alle reali sensazioni che un volante con FFB ti può offrire, come:

  • La percezione di ogni singolo bump, avvallamento, banking, cordoli e asperità di un circuito.
  • Capire quando la macchina sottosterza o sovrasterza.

La sensazione che ti offre è la stessa di un qualunque altro volante spento.

Non abbiamo problemi, quindi, a definirli come dei giocattolini che puoi trovare nella sala giochi comunale.

Quindi ti sconsigliamo davvero di acquistarli se vuoi sentirti un Pilota a 360°.

Se lo hai già fatto, lì davvero ti consigliamo di fare l’upgrade verso un volante quantomeno della fascia successiva, che scopriamo ora.

Fascia medio-bassa:

In questa griglia ci sono i volanti maggiormente acquistati, come i vari G29, T150 e T300.

Sono prodotti che si contraddistinguono soprattutto per la presenza del Force Feedback e di una maggiore qualità costruttiva.

Naturalmente questi prodotti hanno delle differenze a livello di ingranaggi, specialmente per quanto riguarda le pedaliere.

Ad esempio la pedaliera di un G29 non presenta la cella di carico sul freno a differenza del T300, ma fidati che non incide particolarmente sulla prestazione.

Semplicemente con la pedaliera del T300 percepisci la reale pressione sul freno.

Detto questo, nessuno dei due volanti ti fa andare realmente più forte. Dopo saprai il perché.

Fascia alta:

Non possiamo non fare riferimento ai Fanatec, dei prodotti al TOP dal punto di vista della qualità costruttiva e delle sensazioni che ti può offrire.

Ma… ma… ma…

C’è un qualcosa che tutti i Fanatec e gli altri migliori volanti del mondo hanno in comune con l’Hori e il Pad:

Non ti insegnano le Tecniche di Guida!

Questo cosa significa?

Un Fanatec NON ti dice come frenare, inserire la macchina in curva, sorpassare, fare le partenze, guidare sul bagnato, trazionare e via dicendo.

Un Fanatec NON ti indica la traiettoria da seguire, non fa i Setup al tuo posto, non gestisce le gomme, le strategie e l’ERS per te.

E’ un po’ come guidare una Ferrari senza patente: neanche il tempo di metterla in moto e già ti troveresti contro un muro.

In più il Fanatec è un volante molto difficile da utilizzare: i suoi ingranaggi sono particolarmente sofisticati e ti rilasciano OGNI singolo dettaglio della tua esperienza in pista.

Per questo ti sconsigliamo vivamente di acquistare un Fanatec se sei a 2-3 secondi dai TOP.

Pensa ad investire su te stesso, ad impegnarti duramente in pista.

Solo così riuscirai ad abbattere i tuoi tempi e giocartela con i tuoi avversari, Fanatec o non Fanatec.

Con il fatto che i volanti non ti insegnino le tecniche di guida, rispondiamo finalmente a questa domanda:

“Ma con il Volante buono si va più forte?”

NO! Il volante NON fa la differenza.

Chiaro, un volante con FFB ti fa sentire maggiormente un Pilota, senti meglio tutti gli avvallamenti e i cordoli di una pista, ti diverti di più e la cosa è molto più realistica.

Ma non vai forte perché hai un volante, non sei lento perché usi il Pad.

Come abbiamo già detto, nessuna periferica ti insegna le tecniche di guida, le traiettorie, i Setup e ogni altro aspetto di F1.

Quindi il Volante NON ti fa andare automaticamente più veloce.

Ci sono moltissimi Piloti con Fanatec che girano a 3-4 secondi di ritardo al giro dai TOP.

Eccone qualcuno:

“Ho ordinato una seduta Playseat, un volante T150. Ho fatto le mie prime gare online su F1 ma ho continuato a prendere mazzate su mazzate”.

“Avevo acquistato un Fanatec convinto di migliorare le mie prestazioni. Invece continuavo a: non percepire la macchina, non curvare in modo corretto, sbinnarla senza l’Aiuto Trazione, bloccare senza l’ABS. Un disastro, ero sempre in coda al gruppo.”

Nella nostra Academy abbiamo svariati Piloti che pur usando un G29 attaccato alla scrivania, un T300 o addirittura un Pad, sono in TOP 100 MONDIALE in Prova a Tempo in tutte le piste.

Vincono gare, si contendono campionati di alto livello, le suonano a chi corre con un Fanatec.

Tutto ciò per dimostrarti, ancora una volta, che non è il livello della tua Periferica ciò che fa realmente la differenza.

E allora chi, che cosa ti fa andare più forte, abbattere i tempi e fare la differenza nei confronti dei tuoi avversari?

Sei TU che fai la differenza!

La vittoria o la sconfitta su F1 dipende da TE, è tutto nelle tue mani.

Sei tu che devi padroneggiare alla perfezione le tecniche di guida, le traiettorie, i Setup e ogni singolo aspetto su F1.

In pista non sei più lo studente, l’impiegato, l’imprenditore, l’avvocato della vita di tutti i giorni, ma sei un Pilota e come tale devi ragionare.

Se vuoi realmente migliorare non c’è bisogno che tu investa su postazioni da migliaia di euro, ma su TE stesso.

“Ok, allora è colpa mia se sono lento?”

Non è questo il senso del discorso.

Semplicemente non hai le conoscenze e competenze per capire quali sono i tuoi problemi di guida.

Non devi fartene una colpa, è normalissimo. Il tuo ruolo è solo quello di spingere la vettura sino all’ultimo centimetro di pista.

Devi solo trovare quelle chiavi che ti consentono di tirare fuori il Pilotone che c’è in TE.

In merito a questa cosa, abbiamo una bella notizia per te.

Vogliamo darti un’opportunità succosa per capire dove sbagli, come risolvere e rivoltare come un calzino la tua esperienza di guida.

Ti offriamo una consulenza GRATUITA con un Tutor certificato ADT nella quale potrai chiedergli consigli, risolvere dubbi e uscire dalla tua situazione difficile su F1 22.

I nostri Tutor sono VERI professionisti del settore e fanno il possibile per ottenere il massimo da ogni Pilota che entra in ADT.

Ti dirà esattamente cosa fare per risolvere i tuoi problemi principali su F1 e iniziare così un grandioso percorso di crescita.

Avrai finalmente le chiavi per uscire dal trambusto più totale e diventare così un Pilota più forte, felice, veloce e consapevole dei propri mezzi.

Ti sentirai appagato, inizierai a sbloccare quelle sensazioni che cerchi da tempo e ti divertirai come non mai.

P.S: Molto presto non avrai più l’occasione di prenotare questa consulenza gratis.

Si tratta di un’occasione limitata che dura solo qualche giorno, riservata esclusivamente a Piloti AFFAMATI di miglioramenti e che vogliono REALMENTE investire su loro stessi.

Dimostra finalmente ai tuoi avversari di che pasta sei fatto.

I nostri tutor ti aspettano in chiamata e nel dubbio tieni giù!

A cura di Kevin Salerno

ALTRI ARTICOLI:

ALTRI ARTICOLI: